Scadenza: 31/07/2024


FRI-TUR FONDO PER IL TURISMO

La misura agevolativa è volta al sostegno degli investimenti per il settore del turismo per interventi di riqualificazione energetica, sostenibilità ambientale e innovazione digitale

Possono presentare la domanda di agevolazione le imprese alberghiere, le imprese che esercitano attività agroturistica, le imprese che gestiscono strutture ricettive all'aria aperta, le imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, compresi gli stabilimenti balneari, i complessi termali, inclusi i parchi acquatici e faunistici. 

Le imprese, in fase di presentazione della domanda di agevolazione, devono: 

A. gestire in virtù di un contratto, regolarmente registrato, un'attività ricettiva o di servizio turistico in immobili o aree di proprietà di terzi; 

B. ovvero, essere proprietari degli immobili oggetto di intervento presso cui sono esercitati l'attività ricettiva o il servizio turistico. 

L'agevolazione si compone di un mix di: 

  • contributo a fondo perduto, nella misura massima del 35%
  • finanziamento agevolato al tasso dello 0,50% con durata minima di 4 anni e massima di 15 anni. 

Al finanziamento agevolato deve essere abbinato un finanziamento bancario erogato da una banca finanziatrice aderente (elenco banche aderenti). 

Sono ammissibili Progetti di investimento dal valore min. 500.000 euro e massimo 10 milioni relativi a: 

  • efficientamento energetico delle strutture
  • riqualificazione antisismica
  • eliminazione delle barriere architettoniche
  • interventi edilizi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia o installazione di manufatti leggeri funzionali alla realizzazione degli interventi di incremento dell'efficienza energetica delle strutture e di riqualificazione antisismica e agli interventi delle barriere architettoniche; 
  • realizzazione di piscine termali e acquisizione di attrezzature e apparecchiature per lo svolgimento delle attività termali; 
  • digitalizzazione
  • acquisto/rinnovo di arredi, inclusa l'illuminotecnica. 

Sono ammissibili le spese, sostenute dopo la presentazione della domanda, relative a: 

  • macchinari, impianti e attrezzature nuovi; 
  • fabbricati, opere murarie e assimilate (max. 50%)
  • suolo aziendale e sue sistemazioni (max. 5%)
  • investimenti in digitalizzazione, esclusi i costi di intermediazione (max. 5%)
  • servizi di progettazione relativi alle voci precedenti (max.2%)

La domanda potrà essere presentata dalle ore 12:00 del 01/07/2024 fino alle ore 12:00 del giorno 31/07/2024

I progetti devono essere avviati entro 3 mesi dalla stipula del Contratto di finanziamento e conclusi entro il 31/12/2025. 

ALTRO: 

  • le domande saranno valutate in ordine cronologico di presentazione fino ad esaurimento delle risorse disponibili; 
  • l'agevolazione non è cumulabile con altri aiuti che si configurano come aiuti di stato e con le misure PNRR dedicate al turismo; 
  • i programmi di investimento devono essere conformi alla normativa sull'applicazione del principio di "non recare un danno significativo" (DNSH).

RD Team Srl rimane a Vostra disposizione per ogni chiarimento o necessità.

 

Cosa
Spese per miglioramento delle strutture ricettive in ottica di digitalizzazione e sostenibilitĂ  ambientale

Come
Contributo a fundo perduto e finanziamento agevolato

Quanto
max. 35% contributo diretto alla spesa

 

Richiedi una preanalisi